Presentazione

La Società Italiana di Studi Kantiani è stata fondata il 12 giugno 1990 su iniziativa di Franco Bianco, Emilio Garroni e Silvestro Marcucci.

Il suo scopo è quello di promuovere lo studio del pensiero di Kant, dell'età kantiana, della preparazione e degli sviluppi del kantismo, e di favorire gli scambi e la reciproca conoscenza tra studiosi italiani e stranieri, facilitando la realizzazione di ogni progetto di produzione o di studio destinato ad approfondire la conoscenza della filosofia critica.